Performances

Ecco la lista di alcuni personaggi che ho interpretato

2018 “Due pennellate”, cortometraggio scritto da Sara Ruzzier, vincitrice della prima edizione di “Take care al cinema”, nel ruolo del “Medico”, regia di Diego Cenetiempo, Casa del Cinema Trieste, girato all’Ospedale Maggiore, Trieste

2016 “I musicanti di Brema”, nel ruolo del “Cane”, regia di Daniela Gattorno, Produzione Teatro stabile di Trieste.
Fiaba musicale che affronta il tema dei maltrattamenti sugli animali e della vecchiaia intesa come una risorsa e non come un elemento di debolezza.
Patrocinato dalla LAV – Lega anti vivisezione

2015 “Il magico ponte colorato”, una storia sulla dislessia e sul daltonismo nel ruolo protagonista di “Gigi”, Produzione Teatro stabile di Trieste

“Terra in te”, letture per la presentazione del libro di Valentina Rosaroni, Caffè San Marco, Trieste

“SEA-WE-ME”, cortometraggio vincitore del premio della giuria presieduta da Hou Hanru, nel ruolo del “protagonista” del secondo episodio, regia di Virgile Fraisse, girato a Mondello, Palermo

2014 “Alice nel paese delle meraviglie”, teatro di figura, nel ruolo di “Eddie, fratello di Alice” e burattinaio, regia di Giulio Settimo, Produzione Teatro stabile di Trieste

Dal 2013 faccio parte della compagnia di Teatro ragazzi del Teatro Stabile di Trieste partecipando anche ad alcune produzioni di “teatro a leggìo”.

2013 Assistente alla regia e attore nel ruolo di “Marinaio” in “Due paia di calza di seta di Vienna” di Carpinteri & Faraguna, regia di Francesco Macedonio, Produzione Teatro stabile di Trieste

2011 “Aspettando Giulietta” di V. De Franceschi, regia di Francesco Macedonio, nel ruolo de “Il figlio”, Produzione Teatro stabile di Trieste

“C’era una volta in America”, poesia e dialoghi da Lee Master, T. Williams, I. Shaw, progettato e diretto da Francesco Macedonio, nel ruolo di “Roscoe Purkapile”, “Francis Turner”, “Tom” e “Schelling”, Produzione Teatro stabile di Trieste

“Quello che la luna mi ha detto”, nel ruolo di “Strillone”, Compagnia Empusa Teatro, Venezia

“The messenger”, “The artists without works”, “Rehearsal Retrospective”, tre performance nel progetto di Dora Garcia “The Inadequate” del padiglione spagnolo per la 54esima Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia

2010 “Remitur” di Ugo Vicic e di Francesco Macedonio, regia di Francesco Macedonio, nel ruolo di “Salvatore”, Produzione Teatro stabile di Trieste

“Storie brevi di brevi amori”, antologia di A. Cechov curata e diretta da Francesco Macedonio, nel ruolo di “Cechov” e di “Ivan Petrovic” tratto da “Uno scherzetto”, Produzione Teatro stabile di Trieste

2009 “Il triangolo magico” di A. De Stefani, “teatro leggìo” regia di Paola Bonesi, nel ruolo di “Notaio”, Produzione Teatro stabile di Trieste

2008-2009 “Tetraktys – ovvero la prima età del mondo” un progetto di Deda Cristina Colonna tratto da “La dispute” di Mariveaux, Teatro Verdi, Trieste

2008 “La base de tuto” di G. Gallina, regia di Giuseppe Emiliani, lettura delle lettere dell’autore, Castello di Serravalle, Vittorio Veneto (TV)

“Inferno” di Romeo Castellucci, nel ruolo di “La Gente”, Produzione Socìetas Raffaello Sanzio. All’interno di VIE – Scena contemporanea festival, Teatro Comunale di Modena

“Cenere d’anima”, scritto e diretto da Maurizio Zacchigna, inserito nel progetto “Le vie del caffè”, Caffè San Marco, Trieste

2007 “Le confessioni di Don Giovanni”, tratto dal libretto di “Don Giovanni” di Wolfgang Amadeus Mozart e Lorenzo Da Ponte, da “La confessione di don Giovanni” di Karel Capek, da “Don Giovanni in Paradiso” di Catulle Mendès e da “Dialogo fra un prete e un moribondo” di Donatien-Alphonse-François de Sade, regia di Claudio Longhi, nel ruolo di “Voce I”, Teatro A l’Avogaria, Venezia

2006 “Un canto di Natale” di C. Dickens, regia di Luigi Dall’Aglio, nel ruolo di “Mr. Fezziwig”, Teatro del Parco, Mestre

2004 “Il campiello” di C. Goldoni, regia di Damiano Micheletti, nel ruolo di “Sansuga”

2003 “Il villaggio degli sciocchi” di J. Lazarus, regia di Giuseppe Emiliani, nel ruolo di “Zishya” e di “Brodsky”, Teatro Goldoni, Venezia

2001-1998  Partecipazione al corso teatrale per le scuole superiori a Palazzolo Acreide (SR) e Prizzi (PA) con “Mostellaria” di Plauto, regia di Rosamaria Spena, nel ruolo protagonista di “Trappola”

“Belsito e Bellaura” fiaba musicale scritta e diretta da Maria Teresa De Santis, nel ruolo protagonista di “Belsito”, Centro Culturale Agricantus, Palermo

Partecipazione al corso teatrale per le scuole superiori a Carlentini (SR) con “Antigone” di Sofocle, regia di Rosamaria Spena, nel ruolo della “Guardia”

Partecipazione al corso teatrale per le scuole superiori a Carlentini (SR) con “Le Vespe” di Aristofane, regia di Rosamaria Spena, nel ruolo del “Cane I”

Torna su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi